Crea sito

LA PASION POR LAS FOTOS (1ª PARTE)

Traductora: Aixa Lucini de Pineda
La pasión por las fotos pienso que nació después de haber adquirido mi primer teckel Barone.
Hasta ahora, debo añadir, que soy muy poco propensa a dejarme fotografiar por otros e intentaba siempre no aparecer en ninguna foto de grupo si no es estrictamente necesario.
Soy muy tímida y en las fotos cerraba los ojos o habitualmente ponía expresiones extrañas.
Después algo cambió! Había llegado Barone, mi adoradísimo Barone y la vida se abrió delante de mi de un modo totalmente nuevo.
Mi inseguridad se ablandó, y mi deseo de esconderme del mundo y desaparecer se auto limitó.
Recuerdo aún la primera expo en la que presenté a Barone… un espléndido concurso local que no han hecho más, en Bagnolo (RE)
Para mi, entrar en aquel ring y pensar que todos, tantísimos, estuvieran mirándome era una cosa que me helaba la sangre.
Estaba peor, pero mucho peor que cuando años antes presenté la tesis o hice mi primera entrevista de trabajo!!
Aquí era el centro del mundo (AAHHHH digo ahora…, viendo que nadie salvo mi marido me estaba mirando y fotografiando) sin ninguna protección… y sin embargo no!! Un escudo enorme y potente lo llevaba y caminaba a mis pies más seguro que nunca, aún teniendo pocos meses de vida y pocos kilos de peso… era mi amadísimo Barone.
Él, como después siempre ha continuado, entró en el ring con una audacia y una seguridad que yo, ahora siendo cuaranteañera no he probado jamás… Él es mi fuerza desde ese momento mi apoyo aún siendo un enanito.
Desde entonces hasta hoy tantas expos, han pasado tantas cosas, tanto suyas como de los otros teckels de la familia.
Ahora entro en el ring, en los grupos y en los BIS sin ningún miedo a los demás y sin temor a hacer el ridículo o quién sabe qué … tan cerca de mí que siempre tengo un teckelito!!
Mi perro, su fuerza, me dio la confianza y una felicidad tal que nadie más podía darme.
Y las fotos vosotros diréis? Empecé desde allí y llegué a otro punto!
Va bien por ahora, de la pasión por las fotos hablaré en una nueva entrega en los próximos días… espero que me perdonéis y me esperéis un poco para leer mis pensamientos al viento.

La passione per le foto (prima parte)

La passione per le foto penso sia nata in me dopo avere preso il mio primo bassotto Barone
Fino ad allora, devo anzi dire, di essere stata molto poco propensa a farmi fotografare da altri e cercavo sempre di non comparire in nessuna foto di gruppo se non strettamente necessario.
Io sono molto timida e quindi in foto chiudevo gli occhi o comunque facevo strane espressioni.
Poi qualcosa e’ cambiato! E’ arrivato Barone il mio adoratissimo Barone e la vita si e’ aperta verso di me in modo totalmente nuovo
La mia insicurezza si e’ ammorbidita, la mia voglia di nascondermi al mondo e scomparire si e’ autolimitata
Ricordo ancora la prima expo in cui presentai Barone…una splendida locale che ora non fanno piu a Bagnolo (RE)
Per me entrare in quel ring e pensare che tutti, si proprio tuttissimi, stessero guardandomi era una cosa che mi raggelava il sangue
Stavo peggio ma molto peggio di quando vai anni prima presentai la mia tesi di laurea o feci il primo colloquio di lavoro!!
Qui ero al centro del mondo (AAHHHH dico ora…visto che nessuno se non mio marito mi stava guardando e fotografando) senza protezione alcuna…….e invece no!! Uno scudo enorme e potente ce lo avevo e camminava ai miei piedi piu sicuro che mai pur avendo pochi mesi di vita e pur essendo pochi kg di peso…era il mio amatissimo Barone.
Lui, come poi sempre e’ stato in seguito, entro’ nel ring con una tale baldanza e sicurezza che io allora quarantenne non avevo mai nemmeno provato……. Lui e’ la mia forza da allora, il mio sostegno pur essendo un nanetto.
Queste le sue (e mie) prime foto sul primo ring:
BAGNOLO1

BAGNOLO2

BAGNOLO3

P1000019
Da allora ad oggi tante expo, tantissimi successi sia suoi ma anche degli altri bassotti di famiglia.
Oramai entro nel ring, nei raggruppamenti e nei BIS senza piu’ alcun timore degli altri e senza paura di fare figuracce o chissa cosa…tanto accanto a me ho sempre un bassottino!!
Il mio cane, la sua forza, mi hanno dato una sicurezza e una tale felicita’ che nessun altro poteva darmi
E le foto voi direte? Sono partita da li e sono arrivata ad altro punto!
Vabbe allora della passione delle foto parlero’ in una nuova puntata nei prossimi giorni…..spero che mi scuserete e mi aspetterete ancora per leggere questi miei pensieri al vento

Esto nos gusta, esto sin embargo no…

Esto nos gusta, esto sin embargo no… Traductora: Aixa Lucini de Pineda
Este es el porque de no frecuentar mucho y yo diría muy poco, las exposiciones italianas. Me acuerdo cuando finalmente, después de casi un año de forzada inactividad decidimos desplazarnos al otro confín.
¿Que me gusta?
Me gusta que las personas, aunque sean las mismas, hablen de un modo franco de tus perros.
Me gusta que no les critiquen solo porque no son los suyos…
Me gusta sentir el aroma de las expos antiguamente cuando había sudores y los perros con el stripping mal hecho aun así ganaban si valían
Me gusta charlar sin pelos en la lengua de todos y más aunque me oigan no me importe.
Me gusta poder decir que lo importante es participar
Me gusta ver lágrimas autenticas de quien gana.
Me gusta ver las palmaditas sobre la espalda de quien pierde.
Me gusta ver darse la mano en el ring, tanto a los jueces como a los vencedores sin hastío
Me gusta saber que seré juzgada solo por mis perros y no porque no soy nadie.
Me gusta ver los milagros que se producirán.
Me gusta pensar que de verdad sea así…
Me gusta hacerme tantos kilometros junto al hombre que amo.
Me gusta llegar al hotel y encontrar lugares nuevos y nuevos perfumes.
Me gusta hablar con la gente
Me gusta el café de Cristina y de Franco, caliente y fuerte, llevado en un termo.
Me gusta tener a mi lado amigos y estar todos juntos bajo una carpa compartiendo impresiones sin envidias.
Me gusta tomar en brazos los teckels de pelo largo de Darío suaves y envolventes
Me gusta…, me gusta tanto este mundo de la cinofilia, pero consigo amarlo solo si es en el extranjero!
Me gusta también obtener resultados…, esto es cierto!! pero lo importante es estar y participar sin tener demasiadas exigencias salvo la de encontrar jueces competentes que respeten los perros que están juzgando y a los expositores.
Este fin de semana con cuatro perros inscritos hemos obtenido
8 EXC 1º
8 CAC
1 reserva de CACIB
5 CACIB
2 Mejor de Raza
1 Campeón WUT (pendiente de homologación)

Diapositiva2Diapositiva1

Grazie a Aixa Lucini de Pineda per la traduzione!!! gentilissima!

Questo ci piace, questo no…….

Questo ci piace, questo invece no…….
Ecco perché non frequento troppo e forse direi molto poco, le expo italiane. Me ne accorgo quando poi, finalmente, dopo quasi un anno di forzata inattivita’ riusciamo a spostarci tutti oltre confine.
Cosa mi piace?
Mi piace che le persone, anche se sono le stesse, parlino in modo piu’ franco dei tuoi cani
Mi piace che non li critichino solo perché non sono i loro…
Mi piace sentire il profumo delle expo di una volta quando c’era il sudore e i cani con lo stripping fatto male ma che vincono lo stesso se valgono
Mi piace chiaccherare senza peli sulla lingua di tutti e di più che se anche mi sentono ecchisenefrega
Mi piace potere dire che importante e’ partecipare
Mi piace vedere le lacrime vere di chi vince
Mi piace vedere le pacche sulle spalle a chi perde
Mi piace vedere le mani stringersi sul ring sia verso i giudici che verso i vincitori senza astio
Mi piace sapere che verro’ giudicata solo per i miei cani e non perché non sono nessuno
Mi piace vedere i miracoli che si avverano
Mi piace pensare che sia davvero cosi………
Mi piace farmi tanti kilometri insieme all’uomo che amo
Mi piace arrivare in albergo e trovare posti nuovi e nuovi profumi
Mi piace parlare con la gente
Mi piace il caffe’ della Cristina e di Franco, caldo e forte dentro al thermos
Mi piace avere accanto amici e stare tutti insieme sotto una tenda condividendo le proprie impressioni senza invidie
Mi piace prendere in braccio i bassotti pelo lungo di Dario cosi morbidi e avvolgenti
Mi piace…………..mi piace tanto questo mondo della cinofilia ma riesco ad amarlo solo se sono all’estero!
Mi piace anche ottenere dei risultati…questo certo!! pero’ importante e’ esserci e partecipare senza avere troppe richieste se non di trovare giudici competenti che rispettino i cani che stanno giudicando e gli espositori
In questo week end su quattro cani iscritti abbiamo poi ottenuti
8 x primo eccellente
8 x CAC
1 x RISERVA CACIB
5 X CACIB
2 X BOB
1 X CAMPIONE WUT (in omologazione)

Diapositiva1Diapositiva2

Uno de días más bonitos de mi vida…, es imposible esconderlo!!

Uno de días más bonitos de mi vida…, es imposible esconderlo!! Traductora: Aixa Lucini de Pineda
Volver a ver a “mi” cachorro favorito Sultans of Swing que ahora se llama Ottone y a su espléndida familia, me ha proporcionado una carga enorme de vida y de felicidad que aún me emociona.
IMG_1503
No encontramos el domingo 28 de septiembre con motivo de la Expo de Macerata, ciudad donde el teckelito se fue a vivir. ¡Tenía tantas ganas de volver a verlo! Le deseo lo mejor a todos, como todas las madres del mundo no hago ninguna distinción pero, no sé aún el porque, cuando Sultancito salió por nuestra puerta en brazos de Caterina hacia su nueva casa lloré tanto, tanto…, aun siendo abstemia, tuve que tomarme un vasito de grappa…., guardo en mis ojos sus ojitos que me mirabn diciendo: como es que no vienes con nosotros?…. Madre mia!!!
IMG_0021 m
Afortunadamente no podría haber encontrado una familia mejor! Lo adoran y él les adora, pendiente de sus ojos, de su boca y siempre les busca y se ve que hay amor y una relación en verdad fuerte y consolidada.

Por otra parte Ottone vive en una casa espléndida con un jardín enorme y con algunos gatos que le hacen compañía las pocas horas del día que esta solo en casa… ya que él como todos los nuestros sigue a la familia siempre y donde quiera que van: vacaciones, restaurantes, la playa, la montaña,…

De primeras como honestamente esperaba y creía, no me ha reconocido!! Buen señal! por ese motivo me he acercado sin prisa, sin forzar la relación. Después poquito a poco se ha ido acercando más y hacia el final del día he entendido que recordaba alguna cosa: Yo hago jugar a los cachorros con mis dedos como si fueran patitas que huyen y ellos las siguen a pasitos. Lo he estado haciendo mientras él me miraba directamente a los ojos repitiendo y recordando el mismo comportamiento que había tenido hacia ya un año y medio…, con el corazón en un puño. Había algo que me estaba diciendo: ya sé quien eres!!!!! En ese momento por fin lo he podido tomar en brazos dandole un millón de besos.

Al final ha comenzado la competición, y tengo que decir que para ser la primera vez que participaban (tanto él como Caterina) en un ring han estado perfectos!!!! Se ha dejado tocar, se ha movido muy bien, se ha quedado quieto sin sentarse y ha obtenido los resultados esperados, una calificación de Excelente 2º (desafortunadamente compartía la clase con Berry!!!) con un juez muy pendiente y exigente como añadido.
IMG_1472
Barone, con seis años de edad se ha hecho valer y ha obtenido su vigésimo primer BOB en una exposición!! Y ahora listo para entrar en clase Veteranos en forma y siendo un auténtico hueso duro de roer!!!
Espero de todo corazón poder verlo de nuevo pronto y a todos los cachorros Goldendachs!!! Para mi es una alegría INMENSA poderlos ver y tenerlos cerca del corazón pero también físicamente!!!

Felicidades Caterina!!! Has hecho un fantástico trabajo!!! Gracias a ti y a tu marido y a tu estupendo hijo por haber sacado adelante mi trabajo con la misma pasión y las mismas ganas de tener un perro tranquilo y feliz. We love you!!!!
CUORE RITAGLIATO

traduzione a cura di Aixa Lucini de Pineda che ringraziamo di cuore per la sua gentilezza!!

Ottone……………we really love you!

Uno dei piu’ bei giorni della mia vita…inutile nasconderlo!!
Rivedere il “mio” cucciolo prediletto Sultans of Swing che ora si chiama Ottone e la sua splendida famiglia mi ha dato una carica di vita e di felicita’ enorme che ancora mi emoziona.

Ci siamo incontrati domenica 28 settembre in occasione della expo di Macerata, citta’ dove il bassottino si e’ trasferito. Ero cosi ansiosa di rivederlo! Io voglio bene a tutti come tutte le mamme del mondo non faccio alcuna distinzione ma, non so nemmeno io il perché, quando Sultanino e’ uscito dal nostro cancello in braccio a Caterina verso la sua nuova casa ho pianto davvero tanto e, pur essendo astemia, mi sono dovuta bere pure un goccetto di grappa…….. ho ancora negli occhi i suoi occhi che mi guardavano dicendo: ma come tu non vieni con noi?……… mamma mia !!!
Per fortuna non poteva trovare famiglia migliore! Lo adorano e lui adora loro, pende dai loro occhi e dalle loro labbra e sempre li cerca e si capisce che e’ un amore e un rapporto davvero forte e consolidato.
Tra l’altro Ottone vive in una splendida casa con tantissimo giardino e con alcuni gatti che gli fanno compagnia le poche ore del giorno in cui rimane da solo a casa… si perché anche lui come tutti i nostri segue la famiglia sempre e dovunque: ferie, ristorante, spiaggia, montagna………
IMG_0021 m
Di primo acchito come onestamente speravo e pensavo non mi ha assolutamente riconosciuta!!! Buon segno! per tale motivo mi sono avvicinata senza premere senza forzare il rapporto. Poi piano piano lui si e’ sempre più avvicinato e verso la fine della giornata ho capito che si ricordava qualcosa: io facevo giocare i cuccioli con le mie dita come fossero gambine che scappavano e loro inseguivano a balzelli.. ho fatto altrettanto e lui guardandomi diritto negli occhi ha ripetuto gli stessi atteggiamenti che aveva oltre un anno e mezzo fa rincorrendole… un tuffo al cuore. C’era qualcosa in lui che mi diceva : ora ho capito chi sei!!! A quel punto me lo sono finalmente preso in braccio e gli ho dato mille baci! IMG_1503

Quindi e’ iniziata la gara e devo dire che per essere la prima volta in assoluto che entravano (lui e Caterina) in un ring sono stati perfetti!! Si e’ lasciato toccare, ha girato benissimo, si e’ posizionato senza sedersi e quindi ha ottenuto i risultati sperati di una qualifica 2 eccellente (sfortunatamente era nella stessa classe con Berry!!!) con un giudice molto attento e esigente per giunta.
IMG_1343
Questa foto mi riempie davvero di orgoglio e di felicita!!

Barone a sei anni di eta’si e’ fatto ancora valere ottenendo il suo 21esimo BOB in esposizione !! Oramai e’ pronto per i veterani ma quando e’ in forma e’ davvero un osso duro!!
IMG_1167 m

Spero davvero con tutto il mio cuore di potere vedere di nuovo lui e gli altri cuccioli Goldendachs al piu’ presto!!! Per me e’ una gioia IMMENSA poterli vedere e tenere accanto al cuore non sono mentalmente ma anche fisicamente!!!

IMG_1472

Complimenti Caterina!! hai fatto un ottimo lavoro con lui! grazie a te a tuo marito e al tuo splendido figlio per avere portato avanti il mio impegno con la stessa passione e la stessa voglia di avere un cane sereno e felice. We love you!!!!!

CUORE RITAGLIATO

Caro Diario Goldendachs (Num 1)

Da oggi cari amici inizieremo una breve carrellata sulla nostra vita quotidiana…….su come la pensiamo, su come ho risolto alcuni problemi (o ci sto provando) con i cani insomma di vita vissuta e quindi ho chiamato questa serie ” Caro Diario” e tanto per essere originale ci ho aggiunto pure Goldendachs…. ho capito dai non ridete! di originale c’e’ ben poco lo so.
2
Mi piacerebbe pero’ molto se chi ha qualche consiglio o qualche domanda me la ponesse scrivendo nei commenti quello che pensa o vuole vedere pubblicato. Grazie a tutti in anticipo.
Come ben sapete noi siamo in 5 bassotti in casa. Una sola femmina di 4 anni (Grace) e ben 4 maschi!!! I maschi sono 2 giovani (Berry & Sweet), un anziano sterilizzato (Dudu..the coach) e un ragazzotto di 6 anni (Barone, papa’ dei due giovinastri) il figo del gruppo!!!
Potete come sempre leggere di noi e vedere cosa facciamo in expo sul sito che ci hanno costruito appositamente e cioe’
GOLDENDACHS CLICCA QUI

La nostra giornata inizia sempre verso le 6,30!! Dopo un bel sonno ristoratore sul letto dei 2 umani alle prime luci dell’alba ci alziamo e ci portano in giardino a fare le nostre cosine…
Quindi rientriamo dopo 10 minuti circa e torniamo a letto a polleggiare un po. Verso le 7,30 ci tornano a alzare e danno a tutti noi le crocche della mattina e un bel tazzotto di latte fresco. Che buono ci piace un sacco!!!
10429847_10204351796498184_312218873784499222_n

Qui poi abbiamo un momento che non ci piace proprio tantissimo ma che oramai ci siamo abituati a fare e cioe’ la seduta di Stripping. A turno siamo posizionati sul tavolino e ci viene tolto il peletto in eccesso ma tutto dura poco perché normalmente si fa tutti i giorni quindi cosa mai vuoi che sia cresciuto poi… e’ un po’ una maniaca la silvia…ma non diteglielo.
Comunque dicevamo dura poco, ci vengono fatte mille coccole e al termine ci viene dato anche un premietto quindi poi alla fine mica ci pesa troppo, facciamo solo finta che non ci piaccia!!

La giornata prosegue quindi tra in ordine:
1) giochi in giardino
2) polleggiate sul divano
3) giochi in giardino
4) giochi in giardino
5) giochi in giardino
6) giochi in giardino
opps scusate mi sono incantato ma questa e’ la realta’: giochiamo circa 18 ore al giorno tra di noi a rincorrerci, con le palline, a caccia di farfalle bianche e di lucertole………
1510537_10202898895016555_1555456650_n

Talvolta ci organizzano una uscita al guinzaglio ma in questo caso max 2 per volta se non abbaiamo come dei pazzi. A noi piace molto ma certo mai come correre liberi in giardino!! pero’ anche in giro ci piace perché poi andiamo nei negozi per cani e ci comperano dei giochi nuovi e le signore ci regalano il biscottino… molto gentili sempre.

Nel primo pomeriggio poi mangiamo la nostra pappa vera…crocche per tutti eccetto Barone che come sempre se la tira un po’ e vuole anche un mix di carne (pollo o vitello)!!! che tirapiedi viziato!!!
IMG_9545 (2)

Quindi ad arrivare a sera sempre in giro tra giochi in giardino e casa fino verso le 22 quando finalmente andiamo tutti sul lettone e, ben appiccicati ai nostri umani in modo che non si possano spostare neanche fossero mummie, ci addormentiamo fino alle 6,30 del giorno dopo…….pronti per una nuova giornata??? che vita da cani vero???

Alla prossima ciao a tutti! baba, dudu, grace,berry e sweettie

Scusatemi!!!!!

Vi chiedo scusa amici carissimi. Ho commesso uno degli errori che nessun blogger mai dovrebbe fare in vita propria e cioe’ quello di non tenere aggiornato il proprio amato blog…..lo so ne sono consapevole e ve ne chiedo scusa.
Detto cio’ vi spiego cosa mi e’ successo nel frattempo ……… per prima cosa il cosiddetto “Blocco dello Scrittore” e quindi la totale mancanza di idee interessanti da inserire nel Blog.
Poi una serie di sventure di cui non staro’ certo a sobbarcarvi legate alla mia vita extra bassotti… insomma un periodo tosto e pieno.
Oggi mi sono risvegliata dal torpore invernale (anche se in realta’ il tempo atmosferico e’ ancora rimasto a primavera iniziale) e mi sono detta: o oggi o mai piu’!!!
E cosi sia……ecco un altro piccolo racconto delle nostre vita a vostra disposizione.
Berry e Sweet sono sempre piu’…..meravigliosi, incredibili, dolcissimi bassotti
Li adoro e loro adorano me e la famiglia intera.
Finalmente abbiamo superato anche la prova lavoro e partecipato a varie expo anche se mai a quante avremmo voluto….. pero’ cosi’ e’ e bisogna accontentarsi di quello che si puo’ fare.

berry

Anche il piccolo Sweet si e’ dato da fare ed e’ diventato pure beniamino del web oltre che multi champion Junior.
IMG_5346

Nel frattempo mi sono autocaricata di impegni e di impicci e mi sono pure convinta che tutto quanto ho realizzato fino al 2012 e cioe’ il mio lavoro,di cui gia vi avevo parlato, e’ stata una palestra e una scuola di vita FONDAMENTALE. Ora non temo più niente e tanto meno di dire cosa penso anche se controcorrente.
Una altra qualita’ che sto apprezzando di me e’ la mia coerenza e il mio garantismo. Sto diventando GRANITICA nella difesa e quanto più mi si attacca tanto meno mollo la presa…….cosa ci guadagno??? un bel niente ma di certo non mi lascero’ mai più piegare dalla paura e dal timore… forse sto diventando vecchia? temo di si… il 15 luglio ho compiuto la bellezza di 49 anni e di non me li sento anche se li ho tutti!!

La regola che ho appreso in 49 anni e’ solo una: SORRIDI!! sorridi alla vita, alle difficolta’, alla mancanza di successo, sorridi perché sei triste, sorridi perché sei felice, sorridi perché non vuoi morire, sorridi perché la vita e’ bella e bisogna viverne ogni attimo…….in allegria!
imagesCA4BDYJV

Il sorriso e il perdono sono l’arma più potente che esista: sono una esplosione senza controllo che puo’ solo renderti meno vulnerabile……..

Dammi la forza…….

Dio ti prego dammi la forza di ascoltare
dammi la forza di ricordare tutto
forza 1
dammi la forza di rimanere me stessa con i miei limiti e i miei difetti
dammi la forza di essere ingenua e di non avere mai doppi sensi in cio’ che dico
dammi la forza di perdonare tutti i miei nemici
dammi la forza di non replicare e di aprire troppo la mia mente agli altri
dammi la forza di non cadere in inutili e sterili polemiche
forza 2
dammi la forza di lottare sempre e comunque a testa alta per portare avanti le mie idee
dammi la forza di comprendere appieno le mie priorita’ della vita e fai che io non permetta a nessuno di farmele modificare nel loro ordine di importanza
ma nel contempo fammi capire le priorita’ degli altri in modo che queste diventino mie priorita’ se condivise
fai si che non diventi curiosa ne’ faziosa
fai si che pensi agli altri e alla loro sofferenza e sia cosi forte da aiutarli
fai che la mia debolezza si trasformi nella mia forza
forza 3
fai che la mia mente rimanga sempre vigile e onesta nelle proprie scelte
fai che non mi lasci influenzare da niente e nessuno seppure questi esercitino su di me un potere
forza 4
insomma fai che io sia la persona per la quale ho lottato per essere in questi anni viva, felice della propria quotidianita’, piena di comprensione e amore per gli altri e le loro sofferenze e non comprabile o ricattabile da nessuno: fammi essere la Silvia con la S Maiuscola che ama il proprio marito fammi essere una persona migliore ogni giorno, ogni minuto che passa…fammi VIVA

EXPO INTERNAZIONALE DI MILANO

Ma in fondo cosa me ne frega? Ho vissuto la mia vita fino ad oggi senza importarmene se qualcuno mi odiava o un altro mi adorava e ho sempre basato tutto sulla mia felicita’ e sulla felicita della mia famiglia quindi onestamente perche’ mai dovrei interrompere ulteriormente il mio blog solo perche’ ci sono dei simpaticoni che criticano quello che faccio ( e chissa cosa faccio poi??? Vivo la mia vita senza rompere niente a nessuno!!)
Quindi eccomi di nuovo qui: per il mio e solo mio Blog che nessuno piu’ potra’ bloccare!!
Allora ieri malgrado tutti i problemi che ci affliggono in questi mesi sono andata alla expo internazionale di Milano.
In realta’ io e Berry siamo andati perche’ avevo iscritto solo lui ben sapendo che in questo periodo mio marito non sarebbe potuto essere con noi e dopo avere portato 5 cani da sola a san marino ho preferito lasciare gli altri a casa piuttosto che portare tutta la banda. Da un certo punto di vista mi spiace perche’ lasciare alcuni a casa e’ sempre triste ma dall’altro ho potuto concentrarmi su Berry che ne aveva tanto bisogno.
L’inizio non e’ stato per il meglio…Berry abbaiava ad ogni cane di qualsiasi forma o stazza vedesse nell’arco della sua vista e questo significa in pratica sempre essendo iscritti qualche migliaia di cani in expo.
Poi ancora meglio scopriamo che nel ring dove avrebbero giudicato i bassotti poi sarebbero stati anche giudicati anche gli Alaskan Malamute che sono dei cani che i nostri bassotti non sopportano forse perche’ di stazza cosi diversa
Questi simpaticoni avevano posizionato i loro recinti attaccati al ring e i tranquilli 4 zampe uscivano sempre come se si affacciassero alla finestra per vedere sotto di loro i bassotti stessi in mostra sul ring.. un supplizio!! Siamo entrati con Berry che non ci vedeva piu’ per la foga di abbaiare!! Ecco mi sono detta figura orrenda (in realta’ ho pensato ben altro) che faremo oggi.
La soluzione e’ stata quella che da alcuni mesi mi indica Cristina e cioe’ farlo abituare a tutti questi cani facendogli capire che a loro non gliene importa un bel niente di lui e tanto meno di me!
Cosi ho fatto:ho girato a vuoto 10 min sul ring e quando hanno iniziato i giudizi ho girato a vuoto per la expo in mezzo ai cani piu’ grandi e potenti che vedevo e piano piano anche il suo abbaiare s’e’ fatto meno frequente
Ha capito che era inutile perche’ nessuno mi avrebbe ucciso ne’ attentato alla mia virtu e quindi non c’era assolutamente motivo per proteggermi da tutti quegli invasori!
Allora a quel punto si e’ tranquillizzato ed e’ tornato il dolce bassotto di sempre che scodinzola e ti segue senza tirare
Nel corso della nostra presentazione secondo me e’ stato perfetto: ben posizionato sul tavolino (colpa mia non l’ho proprio sistemato al meglio con i posteriori), si e’ lasciato tranquillamente guardare denti, testa, occhi, orecchie, coda insomma tutto come sempre deve accadere
Poi oltre a cio’ anche nel movimento non mi sembra ci siano stati errori cosi come lo stop fatto bene e anche abbastanza lontano da me. Franco (che mi stava guardando) mi ha consigliato di andare piu’ veloce cosa che di solito faccio ma non so perche’ stavolta ero un po’ piu’ lentina del solito
Tutto perfetto siamo arrivati secondi in classe giovani ma per me il successo e’ che sta sempre piu’ imparando a non proteggermi e pure a prenderci gusto sul ring. Addirittura mentre esaminavano l’altro cane siamo fin riusciti a giocare un po con le mani seduti in attesa del nostro turno!! Cosi mi piace!!
Sono anche riuscita a fare alcune piccole ma costosissime compere in negozi specializzati (guinzagli da expo) e nel contempo ho pure effettuato sempre con Strawberry il deposito del DNA che tanto prima o poi e’ da fare!! Anche qui e’ stato BRAVISSIMO!! Altro che il papa Barone che si era lasciato andare ad uno spettacolo tanto ridicolo quanto vergognoso!!!

Cerca
Bookmarks