Crea sito

Articoli marcati con tag ‘bassotto’

Non solo un nome: Barone

Voglio parlarvi di lui oggi che è vivo e vegeto e sta bene. Si fa presto non appena ci lasciano a scrivere panegirici sugli amati animali che ci accompagnano nella vita; un po’ meno a parlarne da vivi.Come dicono persone più importanti di me:

Barone… un nome un cane. Mai ho trovato per un cane un nome così sfacciatamente esatto e corretto. Barone è un Barone; inside e outside.

L’ho conosciuto quando aveva circa un mese di vita, era piccoletto e sembrava anche un po’ sperduto, non era di quei tipi che si avvicinano alle sbarre della gabbia per salutare gli umani. Già questo mi piaceva ero un tipetto con le idee chiare e una fortissima personalità.

Lo prendemmo subito anche se doveva rimanere ancora con la mamma per alcune settimane. Durante quei giorni ho sognato ogni ora la mia vita con lui. Cosa avremmo fatto, come lo avremmo fatto, cosa ci saremmo detti. come avremmo dormito abbracciati… giorni che non finivano mai!!

Poi finalmente arrivò a casa e da subito divenne Barone: il capo. In realtà, detto tra noi, lui pensa di esserlo davvero ma alla fine per nostra fortuna è solo il Barone e non il leader maximo.

Ha lavorato con me per circa 3 annetti ogni giorno in auto per visitare clienti sempre insieme come pane e burro, una mascotte amata e vezzeggiata da tutti sempre felicissimo e abituato a stare fuori tutto il giorno come me. Ci siamo fatti tantissima compagnia e tantissime camminate.

Dopo di lui sono arrivati lo zio Dudu, la Grace e i loro cuccioli ma lui comunque è rimasto lo stesso Barone di sempre: educato, amabile ma molto sicuro di sé
Ho saltato, forse per un riflesso oramai condizionato,gli anni in cui lo portavamo alle expo di bellezza ma penso sia il caso di scriverne visto che comunque hanno rappresentato una parte importante della nostra vita insieme

Dal 2009 al 2015 Barone ha partecipato a circa 100 expo internazionali o nazionali in varie nazioni. Ha ottenuto titoli davvero rilevanti per noi (non certo per lui che proprio non ci ha mai badato!!) ma la cosa che amavo di Barone era che nel ring lui riusciva sempre a darmi la tranquillità di essere al top e di essere un vero protagonista.

Appena entrava riusciva da subito a colpire chi lo guardava e nella sua perfezione (e qui lo dico di testa non di cuore) lasciava chiunque stupito per quanta classe e superiorità avesse..mica si chiama Barone per niente no?? Volava sul ring sembrava una scheggia!! Con quella coda dritta! Che naturalmente non sempre piaceva ai giudici, ma che piaceva tantissimo a me perché mi faceva capire che non era li per altro se non per farsi ammirare.

Cliccate su questo link se volete conoscere tutti i suoi successi in Expo.
RISULTATI BARONE

Ma la cosa che più gli piaceva in assoluto era il ritorno a casa quando poteva correre libero nel suo giardino e abbaiare a tutti gli uccellini e le bestioline che vedeva in giro. Ore e ore senza fare altro se non essere felice e essere se stesso: essere un cane amato e libero.

E ora? Nel 2015 Barone mi ha detto che non avrebbe più voluto concorrere nemmeno in classe veterani perché voleva essere libero di non essere sempre perfetto con il pelo o con lo stripping.

Per seguire la sua richiesta naturalmente Barone non è più entrato sul ring. Oggi vive le sue aspirazioni, i suoi tempi liberi di corsa sempre di seguita a qualche uccello di passaggio o a qualche lucertola o ancora meglio a un gatto che osa avvicinarsi alla recinzione .. Vuole essere un cane; vuole essere amato ed amare ed essere un cane normale non da essere mostrato.

Ora ha quasi 10 anni e vive con altri 3 cani in casa che lo fanno sentire il Barone che è sempre stato … io lo adoro e ogni giorno cerco di renderlo felice e di fargli vivere un vita da cane completo come la natura vorrebbe che fosse. Mangia naturale, vaccini solo se necessari e solo dopo le titolazione, minore utilizzo possibile di farmaci e utilizzo dei Fiori di Bach.

E’ rimasto bellissimo come sempre anche se qualche peletto bianco in mezzo ai biondi lo vedo già e penso al tempo che passa sempre troppo velocemente quando amiamo così tanto qualcuno.

Bravo Dudu, ciao Dudu

Pensando a Duca mi viene in mente una bellissima canzone/poesia di Vasco Rossi che recita “Ti sei accorta di me, quasi per caso. Quasi per caso hai deciso poi di commettere un piccolo peccato”.

Addio Dudu addio compagno di questi ultimi splendidi 8 anni di vita insieme.

Ricordo ancora tutto alla perfezione ciò che accadde nell’ottobre 2009…
Io e la mia amica carissima Barbara siamo andate con i nostri due amati bassotti alla Taku Boutique di Mantova per acquistare qualcosa. Una volta alla cassa la titolare ci dice: “Non è che vorreste adottare un bassottino che una mia amica non puo’ più tenere?” Io ho risposto “Magari ma penso che sia impossibile, lavoro fuori casa come faccio con due cani?…mi piacerebbe pero’” allora la signora ha detto che mi avrebbe inviato alcune foto per farle magari girare ad altri amici. Così ho risposto “perfetto lo faro’ di sicuro girerò la notizia”

Da quel momento pero’ la mia mente, pur senza avere visto foto o altro ritornava sempre su quel bassottino che non avrebbe più avuto una casa…
Ne parlai al ritorno con mio marito alla sera e subito decidemmo di prenderlo magari per poi rimetterlo in forma e affidarlo a qualche amico qui vicino a noi. Cosi nel momento in cui ricevetti le foto più o meno era già tutto deciso nella nostra casa. Lo avremmo preso e rimesso in forma, poi si sarebbe visto..
Cosi accade. Cosi forse questo fu il mio piccolo peccato. Avere scelto un cane solo perché ne aveva bisogno non per cosa fosse o come fosse o che carattere avesse. Questa che segue la foto che mi arrivò:

Dudu era meraviglioso ma estremamente demoralizzato. Non guardava mai negli occhi, sempre bassi, non scodinzolava, sempre timoroso di essere nei pied,i di essere di più.. lui invece era diventato un pezzo di noi. Un pezzo della famiglia anche se ancora non lo sapeva. Ben presto l’idea di rimetterlo in forma e poi affidarlo venne vista come una assurdità e dopo averlo veramente rivoltato come un calzino sia come salute che come morale Dudu ha cominciato a stare in casa con noi e Barone. Mai una pipì fuori posto, mai un danno, mai una abbaiata inopportuna … era un vero modello!

Nel momento in cui sono nati i cuccioli di Barone e Grace si è trasformato in uno splendido nonno amorevole e paziente. Mamma Grace si fidava di lui e non aveva problemi a lasciarlo avvicinare ai piccoletti che lo hanno, per circa 3 mesi, coperto di morsicotti, bacioni e ringhiate per gioco. Lui sempre calmo e posato sempre sicuro di sé, sempre costantemente amabile con tutti.

Cosi sono passati quasi otto anni da quel lontano 10 ottobre 2009 al 18 agosto 2017… ci ha seguito in tutte le città dove siamo stati, in tutti gli hotel, nei ristoranti, al lago come in montagna.
Negli ultimi anni non ci siamo più spostati tanto e lui era felice perché amava tantissimo la sua casa forse perché non ne aveva mai avuta davvero una sua. I movimenti si sono rallentati, l’appetito per fortuna sempre ottimo e la vita era diventata per lui uno splendido susseguirsi di pappe, sonni profondi sempre di fianco a noi e passeggiate nel parco più brevi ma molto amate.

La sua fine è stata senza sofferenze per lui ma per noi invece ora la vita è molto, molto diversa.
I 4 cani rimasti sentono, come noi, la sua assoluta mancanza fisica ma la sua presenza è in ogni angolo, in ogni pianta, in ogni cuscino di casa… e naturalmente nel cuore di tutti coloro che lo hanno conosciuto e che lo hanno amato.

Sono contenta di essermi accorta di te e di avere commesso un piccolo peccato portandoti a casa con noi, penso sia una delle migliori azioni di tutta la mia vita…….
Dormi Dudu, dormi nel tuo amato giardino, sotto le piante, vedrai che la terra per te non sarà mai così pesante come il vuoto e il silenzio che hai lasciato dentro casa e nei nostri cuori.

Ho fatto tanti errori nell’educazione dei cani….

Veramente tanti errori.Ho percorso strade tortuose leggendo libri e parlando con educatori di tante scuole diverse.
Poi ho deciso, dopo avere sbagliato e tanto davvero tanto, di provare a cercare strade nuove rispetto a quelle classiche.
Ho cosi iniziato a frequentare un corso introduttivo di Ttouch che si e’ dimostrato eccezionale per tutte le nozioni sui cani e su me stessa che mi ha fornito.
Ho infatti capito grazie a Diana Cossu che il problema base di tutti i problemi non erano i cani che si comportavano in modo aggressivo o impaurito ma bensi’ sono io.
Io ho paura, sono tesa, sono agitata e anche senza rendermene conto trasmetto a loro questa agitazione e ansia.
Quindi come fosse un wi-fi tutto quello che io provo lo provano loro. Il Ttouch e’ stato il primo gradino per capire che dovevo lavorare su di me e riuscire a trovare un equilibrio che non avevo.
Naturalmente lavorando con i miei amati cani. Quindi effettuando tocchi e bendaggi a loro ogni giorno, pochi minuti, e a me cercando un respirazione diversa e più “di pancia”.
Non e’ stato facile ma piano piano sono cambiata e mi sono resa conto di me stessa e di tutti i miei limiti.
Il secondo passo e’ stato altrettanto importante. Ho fatto uno stage sull’uso dei Fiori di Bach. L’uso di questi rimedi e’ per me stato immediato e intuitivo. Sono riuscita a credere nella loro forza per mitigare le mie emozioni e per darmi una nuova forma mentis.
Usando vari rimedi insieme ai cani ho notato un miglioramento nel mio carattere ma fondamentalmente in quello degli amici a 4 zampe.
E questo mentre puo’ essere anche una influenza per quello che mi riguarda non lo puo’ essere di certo per i cani che non sono consapevoli del metodo che stanno assumendo.

Quindi siamo andati ancora oltre…… mi sono iscritta allo stage di Graeme Sims.
Una esperienza INCREDIBILE!!!!!
Il mondo che si apre e si ribalta……tutto quello che avevo sempre dato per scontato fino ad allora che cambia improvvisamente orizzonte……..
La sua capacita’ di dialogo, sebbene parlasse in inglese, e’ stata illuminante.
La sua umanita’, il suo amore per gli animali tutti, e per gli esseri umani…….. e’ stato incredibile.
Gia’ prima di incontrarlo avevo letto i suoi libri ma dopo li ho riletti tutti ed ho trovato il percorso personale che questo grande uomo ha fatto.
Partito con tante insicurezze in se stesso, ha trovato un lavoro che lo ha reso sicuro e di successo.
Poi ha mollato tutto per cominciare una vita nuova senza lavoro e lontano da tutti.
13043419_10204530665746363_2063647631035863093_n
E da qui inizia il suo percorso con i cani da pastore nel Galles. Prima con educatore, poi al lavoro negli spettacoli tipici della zona con le pecore.
Mentre nei primissimi libri tutto era improntato alla esecuzione perfetta degli esercizi e a come lavorare con loro solo con amore e piacere reciproco nell’ultimo libro si privilegia sempre piu’ il rapporto paritario uomo/cane, senza capobranco o leader lasciando in secondo piano la perfezione dell’esecuzione.
12987211_1016737711739332_4648481996134509633_n
Il libro che amo di piu’ e’ IL LINGUAGGIO SEGRETO DEI CANI…..mi soddisfa in tutto, leggetelo se ancora non lo avete fatto . Vi appassionera’ ne sono certa e vi fornira’ delle nuove chiavi di lettura nel rapporto che avete creato con loro.
12993553_886346511464165_5998826757032872493_n

Quello che sto cercando di fare ora e’ riunire in un unico metodo tutti i principi che ho appreso sempre e solo basati sul rispetto totale del cane e sull’amore e sulla parita’ di rapporto senza leader o capobranco.
Per ora quello che ho fatto mi soddisfa e mi sta fornendo grandissimi risultati sul mio modo di affrontare la vita e le difficolta. Ora sono convita che io ce la posso fare e che insieme ai miei cani ce la possiamo fare.
Grazie di esserci Graeme!!!
sims e silvia

The best Wiener Schnitzel as ever… im Graz

Carissimi amici BUONGIORNO!!

Finalmente dopo lunga e patita decisione abbiamo scelto di arrivare fino a Graz (7 ore di auto) per la expo internazionale del 5 marzo 2016.
Il primo ricordo, il migliore!! e’ questo!!!!!!
10177296_10209117240231299_3624702253533944133_n
Da un anno me la sognavo….tanto che, come si vede, non sono nemmeno riuscita a resistere senza darle una bella morsicata prima di fare la foto!! Peccato non ci fosse la marmellata di ribes per me indispensabile ma va bbuono lo stesso!! Naturalmente a seguire una bella Sacher con la panna…credetemi non mi sono neanche ricordata della foto subito sgammmmm!!!
Detto cio’… il giorno dopo abbiamo partecipato alla IHA di Graz.
Splendida fiera, comodissimo parcheggio tutto perfetto!
Arriviamo al ring e subito mi accorgo di non avere preso con noi le sedie! ma per fortuna troviamo una panca proprio di fronte all’ingresso e ci accampiamo comodamente con 5 cani in trasportino.
Saluto un sacco di persone e di amici e sono solo per questo gia contenta di vedere visi felici e emozionati per l’imminente gara.
I miei ragazzi giovani sono iscritti: niente Barone che pero’ non rinuncia ad un bel giro di ring come al solito con la sua coda alta e sicura di se… come e’ bello condurlo, come e’ semplice, devo solo camminare tutto il resto fa lui che entra come sempre come una star. LO ADORO!!!
Iniziamo con tutte le razze…noi siamo sempre gli ultimi. Verso le 12 finalmente sul ring il moro di casa Sweettie. Entra con tutta la sua grinta e i suoi atteggiamenti da bulletto del quartierino. Questo piace molto al giudice che penso apprezzi cani forti e senza paura.
Sul tavolino perfetto, e anche nel movimento buono con coda perfetta. Insomma prima partiamo dal 1 eccellente, poi il CACA, quindi CACIB e io gia’ qui svengo perché solo per questo abbiamo raggiunto due risultati e cioe’ CAMPIONE WUT e CAMPIONE INTERNAZIONALE BELLEZZA. Ma la giudice lo reputa ancora meglio e quindi gli assegna il BOB!! Rappresentera’ la razza nel ring del pomeriggio!!!!!!! URCAA!! certo di BOB ne aveva gia raggiunti ma questo e’ molto importante perché viene da un periodo lungo senza expo.
Felicissimi!! Specialmente il vero proprietario e cioe’ l’Ing in quanto io sono solo la allevatrice e in questo caso la handler ma il vero vincitore e’ Sweet e Enrico!!!
bog graz
Non faccio nemmeno in tempo a essere felice che mi devo preparare con Berry che come standard pelo duro entra come ultima razza.
Dopo quasi un oretta quindi entro con Berry. Che dire lui e’ per me sempre un grande piacere. Si lascia portare senza problemi, toccare e controllare. Splendido sul tavolo. Buona la camminata. Risultato 1 eccellente!!e CACA!!!!!!! perfetto!!! questo era il mio obiettivo!
Dopo un poco rientriamo per il CACIB insieme a degli splendidi bassotti di grandi allevamenti e di grande qualità! ebbene si!!!!!!!il CACIB e’ di Berry!!!!! e con questo ENORME risultato anche il CAMPIONE INTERNAZIONALE ESPOSIZIONE e il CAMPIONE INTERNAZIONALE BELLEZZA. Un sogno davvero!! Troppo, troppo felice!!!!

berrygraz16

Qui ci fermiamo ma per me e’ davvero una soddisfazione unica…..
Non faccio nemmeno in tempo a gioire che devo correre nel Ring d’onore per partecipare al Gruppo IV. Entro con Sweet nel Prering e dopo poco entra il giudice che esamina una prima volta i bassotti che poi dovra’ giudicare. Sweet si posiziona da favola. Noto che il giudice lo guarda bene e poi continua nella sua preanalisi. Sono gia contenta…a volte capita che nemmeno passino prima oppure che non guardino bene i cani.
Ci posizioniamo dietro lo standard e poi entriamo nel Main Ring… malgrado devo dire ci sia gia’ passata molte volte questa e’ una occasione speciale.. per prima cosa il cane non e’mio, poi da un po’ non andavo in expo e poi insomma si sono emozionata
Ci posizioniamo il giudice passa, lo guarda ancora bene e Sweet perfetto!! Il giudice fa la scelta di 5 cani sui 9 e noi ci siamo!!!!! io gia’ sono soddisfattissima!!!!!
Poi giriamo avanti e indietro e in circolo…… insomma quello che di solito si fa.
Quindi siamo pronti per il verdetto finale.
In Austria premiano 5 cani quindi chiamano il 5 posto e io non ci sono, poi il 4 il 3 e rimaniamo solo io e lo standard pelo corto (tra l’altro che gia avevo notato nel ring della mattina molto bello e molto ben condotto)..io e lei ci guardiamo e ci sorridiamo… oramai comunque andra’ sara’ lo stesso splendido. La speaker annucia il secondo posto!!! NON SIAMO NOI!!! Quindi abbiamo vinto !!!!! siamo il Best of Group! che emozione! che gioia!

sweet a graz mail

Esco felicissima e in tanti, tantissimi ci fanno i complimenti! ci siamo comportati da grandi professionisti e questo e’ quello che conta!
Conta avere vinto certo ma conta avere fatto tutto con la massima attenzione ai particolari e al benessere del cane.

12821522_10209120369269523_7151860008841510703_n

Grazie per averci letto fino in fondo!!! a presto

Un metodo da usare con i nostri cani

Vorrei parlarvi della mia esperienza con il metodo Ttouch ®. In questo blog non tratterò di argomenti tecnici del metodo ma semplicemente della mia esperienza e di cosa mi ha spinto a iniziare questo percorso.
In altro articolo che spero, vedrete presto pubblicato in altra sede, ci saranno poi gli approfondimenti più tecnici, metodici e ufficiali e i link per potervi informare in modo approfondito.
Quindi, si diceva, come ho conosciuto il metodo in oggetto? Leggendo un libro molto interessante scritto dalla sua ideatrice che si chiama Linda Tellington una signora american molto attiva e amante di tutti gli animali e in particolare di cavalli.
Naturalmente il libro non è assolutamente in grado di spiegare tutto ma v’introduce solo nel nuovo mondo. Di seguito sarà necessario seguire dei seminari che gli si svolgono nei weekend in varie parti d’Italia da nord a sud seguiti da personale autorizzato.
Nel libro quindi troverete le basi del metodo e tante foto e capirete fin da subito che si basa su concetti molto semplici ma innovativi almeno per la mia breve esperienza.
Questo è forse anche il suo limite all’utilizzo e mi spiego meglio. Ci si chiede come può un metodo basato su piccoli tocchi e poco altro sbaragliare completamente la vita dei nostri animali rendendoli più consapevoli di se e quindi molto meno stressati e più sicuri?
In fondo tutti noi, almeno lo spero se siete nella lista dei miei amici, passiamo ore ad accarezzare e fare massaggetti ai nostri amati cani e quindi come può un sistema basato proprio su questo essere valido e innovativo?
Una volta superata la “banalità” di quello che viene proposto nel senso positivo del termine e cioè la sua apparente quotidianità e semplicità si scopre un universo parallelo.
La vita in fondo è cosi: semplicemente complicata.
Il metodo si basa su una pratica medica applicabile agli umani. Quante volte andando da un chiropratico, che non fa altro che toccarci in modo preordinato in alcuni punti del corpo, ci siamo sentiti meglio dopo poche sedute? Ecco ci vuole lo stesso coraggio nell’applicare il metodo sui nostri cani: credere che noi stessi siamo gli attori protagonisti per poterli aiutare con costanza tutti i giorni usando alcune semplici mosse.
A chi può servire? A tutti i cani (e dico cani per non dire tutte le altre specie animali) ed in particolare a noi stessi perché in fondo se siamo a posto e siamo sicuri di noi e equilibrati anche il cane lo sarà in modo maggiore.
Pensiamo ai cani che hanno paura di temporali o fuochi artificiali o a quelli che non amano la macchina o che semplicemente sono timorosi verso il mondo che li circonda sia questo umano che canino.
Con tutti questi soggetti il metodo è incredibile facendo piccoli tocchi e bendaggi (altra pratica basata su un concetto semplice ma innovativo) questi assumono coscienza di se e delle proprie “dimensioni”, nello spazio in cui si trovano a vivere.
Come esperienza pratica vi dirò che ho notato da subito dei benefici. Il mio cane più timido e meno avvezzo ad avvicinarsi alle persone ora si approccia a loro di sua spontanea volontà. Ha assunto anche un atteggiamento molto più sicuro di se come posa e come modo di camminare e di atteggiarsi.
I loro riflessi verso ciò che li circonda sono meno estremi perché hanno assunto consapevolezza maggiore di se. Iniziano anche a ragionare in modo più consapevole……. E questo direi che è importantissimo e sarebbe cosi utile anche per noi umani che se provassimo a ragionare ogni tanto, magari. tutto migliorerebbe
So che non vi ho detto tantissimo ma come vi spiegavo presto, uscirà un articolo ufficiale quindi troverete tante informazioni in questo prossimo.
Quello che spero è di avervi messo la classica pulce nell’orecchio e avere sfrigolato la vostra curiosità per cercare su internet dove si terranno i prossimi seminari.

Cosa accade quando……….un cane

Eppure accade, accade sempre ogni giorno ogni ora in ogni angolo del mondo. Un cane, un cucciolo ci guarda, si avvicina a noi e i suoi occhi penetrano nei nostri.
possono essere un meticcio, uno sgorbio o anche il figlio di un cane supertitolato e splendido ma in quel momento quegli occhi diventeranno i tuoi occhi, le sue orecchiette diventeranno la tua antenna sul mondo, la sua codina il metronomo verso le tue emozioni.
La vita è cosi ovunque…….
45457_10200664101195512_427272193_n
Quel piccolo topetto peloso ti ruba il cuore, ti prende il fiato, ti rompe l’anima da tanto lo adori.
Tutto cambia, arriva a casa e la tua vita diventa una altra. I tuoi valori di solo 24 ore prima di colpo non sono più valori ma semplicemente sono da verificare tutti di nuovo. Le feste, i ristoranti, gli amici che vanno via e che ti chiamano e chetenefrega più? ora hai lui li vicino che ti guarda con i suoi occhioni pieni di amore, che avvicina il naso umido al tuo, che ti lecca le lacrime quando anche tu prima o poi piangerai.
Che cosa può fare un cane nella nostra vita? Come ci può cambiare? Non credo ci sia alcun altro rimedio medicale o chimico che ci possa fare stare meglio.
Persone chiuse in se stesse, piene di se stesse, bloccate in se stesse perche la vita le ha annullate diventato/tornano a essere esseri umani
Ci si alza al mattino presto anche se si è sempre dormito a lungo, si pensa prima al cibo per il piccolo 4 zampe rispetto al nostro anche se si e’ sempre stati dei mangioni, si va fuori sotto l’acqua o la neve o il sole a 40 gradi anche se si fino a qualche giorno prima non ci si pensava nemmeno lontanamente.
Si soffre enormemente se accade qualcosa o anche solo se si deve fare un piccolo intervento, si muore di dolore nell’attesa e la gente che ti vede non capisce perche piangi mentre attendi gli esiti.
60165_527206213962170_394585307_n
E poi te lo ridanno mezzo addormentato ma che malgrado tutto ti muove la coda per farti capire che mica si è arrabbiato se lo hai lasciato li da solo anzi!! Ora sono ancora più contento di tornare a casa con te.
E la vita ricomincia come prima anno dopo anno, problema dopo problema, gioia dopo gioia, sempre insieme sempre uniti un corpo solo con 6 zampe e una coda.
Compaiono le prime macchiette bianche! Ma come è da cosi poco che stiamo insieme? Ma il poco nella vita del cane e’ il nostro tanto, la loro anima brucia i nostri tempi umani e corre all’impazzata……..e piano piano tutto arriva verso il capitolo finale.
Di tutto si fa, ogni cosa possibile, ogni spesa sembra niente, qualsiasi viaggio si affronta ancora per dare una possibilità di vita.
Si maledice il destino, si grida verso il cielo, si finiscono le lacrime. I suoi occhi ti guardano e non capiscono cosa ti stia accadendo, perche tu sia cosi, perche urli o peggio non parli
Lui sarà sempre con te, sarà la tua anima come sempre è stata e anche se fisicamente non potrà esserti vicino e lo sarà ugualmente: con te come tanti anni prima vi eravate promessi quando gli occhi si erano incatenati per la prima Volta. Senza mai più staccarsi per l’infinito

UNA ANTICIPAZIONE………SIAMO TOP DOG 2014 A SAN MARINO

Oggi, finalmente, una ottima notizia che speravamo si verificasse.
Barone e Goldendachs Strawberry Fields sono diventati TOP DOG 2014 a San Marino per la loro razza.
Quindi Barone con 24 punti globali si colloca all’8 posto nella classifica generale adulti e TOP DOG di razza Bassotti Nani a Pelo Duro.
Strawberry invece con 21 punti si colloca al 10 posto nella classifica generale adulti, TOP DOG per i Bassotti Standard a Pelo Duro sia negli adulti che anche nei giovani!
In generale hanno partecipato al Top Dog oltre 1100 cani durante tutto il 2014 e i due sono stati gli unici due bassotti in classifica generale e io l’unica proprietaria con due cani in questa!!

Per ora questa la nostra foto poi l’8 marzo prossimo nel corso della Expo avremo anche i riconoscimenti ufficiali da parte del Kennel Club che ancora ringrazio per tutto!

Presentazione standard1

AÑO 2014: un análisis de lo que hemos conseguido

AÑO 2014: un análisis de lo que hemos conseguido Traductora Aixa Lucini de Pineda
Ha ido un año tremendo desde tantísimos aspectos, un annus horribilis pero al menos hemos podido traernos a casa algo.
El primero nuestro querido teckelito color “normal”, es decir Sweet Home Alabamagoldendachs.
Lo hemos inscrito en 14 expos en el año 2014 (considerando que ha cumplido 15 meses en mayo, por lo tanto hasta ahora no había podido participar en las clases adultas) de las cuales 4 internacionales, 2 monográficas o especiales y 8 nacionales.
Con todo ha conseguido ser 9 veces ser Excelente 1º en su clase, 7 CAC, una vez CACIB y 2 veces Mejor de Raza. En una de estas ha subido al podio como reserva de Grupo.
Además de haberse convertido en campeón de belleza de RSM, ha obtenido también el título de REPRODUCTOR SELECCIONADO POR LA ENCI (en homologación).
Pienso que desde luego no es poco!! Es un teckel apreciado por los jueces y esto es importante.
Diapositiva2
Ahora paso a Godendachs Strawberry Fields el único Standard de la casa.
Berry ha sido inscrito sin embargo en 19 expos (7 internacionales, 3 especiales/monográficas y 9 nacionales).
También para él vale el discurso de los 15 meses en mayo y por lo cual sólo desde esa fecha ha podido obtener los títulos para convertirse en campeón.
Desde ese momento 10 CAC, 4 CACIB, 9 Mejor de Raza y 1 Mejor de Sexo Opuesto. Por lo que ha llegado al ring de las finales 2 veces como reserva de Grupo y una vez en el tercer puesto del podio.
Se ha calificado por segunda vez para participar en Crufts 2015, ha coneguido ser campeón de la WUT, reproductor seleccionado por la ENCI, Campeón de belleza de RSM y también TOP DOG 2014 de SAN MARINO, tanto de raza como de clasificación general (9º puesto).
No quiero añadir nada más… es Standard, cierto que no es grande pero esto cuenta poco teniendo como tiene 41 cm de circunferencia torácica.
Diapositiva3
Para el final, mi gran super amor Barone. De él no se puede pedir algo distinto a divertirse y regodearse en su espléndida vida (tiene ahora 6 años y ha ganado ya todo en lo que le he inscrito) pero es siempre el super teckel de la casa, es inútil negarlo.
Inscrito en 12 shows durante el año 2014 (4 internacionales, 2 especiales y monográficas y 6 nacionales) ha sido excelente 1º en clase campeones 10 veces y Mejor de Raza 5 veces en 12 expos (una vez Mejor de Sexo Opuesto).
El único de todos que este año ha sido Mejor de Grupo y se ha seleccionado de nuevo para ir a Crufts en 2015 y ha sido TOP DOG de SAN MARINO como mejor mini de pelo duro y se ha clasificado en 7 puesto en la clasificación general.
Diapositiva1
A nuestro favor diría que lo hemos conseguido. Hemos participado en 19 expos en el 2014, este año serán menos, es cierto, pero si sólo consiguiéramos hacer la mitad de lo que hemos hecho en el 2014, seré felicísima.
Presentazione standard1

Anno 2014

ANNO 2014
Anno tremendo sotto tantissimi aspetti, annus horribils ma almeno qualcosa abbiamo portato a casa anche noi.
Per primo il nostro amato bassotto colore “regolare” e cioe’ Sweet Home Alabamagoldendachs.
Lo abbiamo iscritto a 14 expo nel 2014 (considerate che ha compiuto 15 mesi a maggio quindi fino ad allora non poteva partecipare nelle classi adulte) di cui 4 internazionali, 2 raduni o speciali e 8 nazionali.
In tutto e’ stato per 9 volte il primo eccellente nella sua classe, 7 CAC, 1 volta CACIB, e 2 volte BOB. In una di queste e’ salito anche sul podio come riserva del BOG.
Inoltre oltre a essere diventato campione di bellezza di RSM ha ottenuto anche il titolo di RIPRODUTTORE SELEZIONATO ENCI (in omologazione).
Penso che comunque non sia poco!! E’ un bassotto apprezzato dai giudici e questo e’ importante.
Diapositiva2
Quindi Goldendachs Strawberry Fields l’unico Standard di casa.
Berry e’ stato iscritto invece a 19 expo (7 internazionali, 3 speciali/raduni e 9 nazionali).
Anche per lui vale il discorso dei 15 mesi a maggio per cui solo da tale data ha potuto ottenere i titoli per diventare campione.
Da allora 10 CAC, 4 CACIB, 9 BOB e 1 BOS. Quindi al ring di onore 2 volte riserva BOG e una volta al terzo gradino del podio.
Si e’ qualificato per ben 2 volte per partecipare al Crufts 2015 e’ diventato campione WUT, riproduttore selezionato Enci, Campione di bellezza di RSM e pure TOP DOG 2014 di SAN MARINO sia come razza standard a pelo duro sia come classifica generale (9 posto) tra tutti i partecipanti.
Non vorrei aggiungere altro. Standard lo e’, certo non grande ma questo conta poco essendo comunque 41 cm di circonferenza toracica.
Diapositiva3
Alla fine il mio grande super amore Barone. Da lui non si puo’ piu chiedere altro se non di divertirsi e di godersi la sua splendida vita (ha ora 6 anni e ha gia vinto tutto quello per cui lo ho mai iscritto) ma e’ sempre il superbassotto di casa inutile negarlo.
Iscritto in 12 shows nel 2014 (4 internazionali, 2 speciali e raduni e 6 nazionali) e’ risultato primo eccellente in classe campioni per ben 10 volte e BOB per 5 volte su 12 expo (una volta BOS) quindi circa il 50%…sempre a 6 anni!!
L’unico di loro quest’anno e’ stato anche una volta BOG, si e’ riqualificato al Crufts 2015 ed e’ diventato TOP DOG di SAN MARINO sia come migliore nano duro sia al 7 posto nella classifica generale
Diapositiva1
Nel nostro piccolo direi che ce la siamo cavata. Abbiamo partecipato quindi a 19 expo nel 2014, quest’anno saranno meno di certo ma se solo riusciremo a fare la meta di quello realizzato nel 2014 saro’ felicissima
Presentazione standard1

Ottone……………we really love you!

Uno dei piu’ bei giorni della mia vita…inutile nasconderlo!!
Rivedere il “mio” cucciolo prediletto Sultans of Swing che ora si chiama Ottone e la sua splendida famiglia mi ha dato una carica di vita e di felicita’ enorme che ancora mi emoziona.

Ci siamo incontrati domenica 28 settembre in occasione della expo di Macerata, citta’ dove il bassottino si e’ trasferito. Ero cosi ansiosa di rivederlo! Io voglio bene a tutti come tutte le mamme del mondo non faccio alcuna distinzione ma, non so nemmeno io il perché, quando Sultanino e’ uscito dal nostro cancello in braccio a Caterina verso la sua nuova casa ho pianto davvero tanto e, pur essendo astemia, mi sono dovuta bere pure un goccetto di grappa…….. ho ancora negli occhi i suoi occhi che mi guardavano dicendo: ma come tu non vieni con noi?……… mamma mia !!!
Per fortuna non poteva trovare famiglia migliore! Lo adorano e lui adora loro, pende dai loro occhi e dalle loro labbra e sempre li cerca e si capisce che e’ un amore e un rapporto davvero forte e consolidato.
Tra l’altro Ottone vive in una splendida casa con tantissimo giardino e con alcuni gatti che gli fanno compagnia le poche ore del giorno in cui rimane da solo a casa… si perché anche lui come tutti i nostri segue la famiglia sempre e dovunque: ferie, ristorante, spiaggia, montagna………
IMG_0021 m
Di primo acchito come onestamente speravo e pensavo non mi ha assolutamente riconosciuta!!! Buon segno! per tale motivo mi sono avvicinata senza premere senza forzare il rapporto. Poi piano piano lui si e’ sempre più avvicinato e verso la fine della giornata ho capito che si ricordava qualcosa: io facevo giocare i cuccioli con le mie dita come fossero gambine che scappavano e loro inseguivano a balzelli.. ho fatto altrettanto e lui guardandomi diritto negli occhi ha ripetuto gli stessi atteggiamenti che aveva oltre un anno e mezzo fa rincorrendole… un tuffo al cuore. C’era qualcosa in lui che mi diceva : ora ho capito chi sei!!! A quel punto me lo sono finalmente preso in braccio e gli ho dato mille baci! IMG_1503

Quindi e’ iniziata la gara e devo dire che per essere la prima volta in assoluto che entravano (lui e Caterina) in un ring sono stati perfetti!! Si e’ lasciato toccare, ha girato benissimo, si e’ posizionato senza sedersi e quindi ha ottenuto i risultati sperati di una qualifica 2 eccellente (sfortunatamente era nella stessa classe con Berry!!!) con un giudice molto attento e esigente per giunta.
IMG_1343
Questa foto mi riempie davvero di orgoglio e di felicita!!

Barone a sei anni di eta’si e’ fatto ancora valere ottenendo il suo 21esimo BOB in esposizione !! Oramai e’ pronto per i veterani ma quando e’ in forma e’ davvero un osso duro!!
IMG_1167 m

Spero davvero con tutto il mio cuore di potere vedere di nuovo lui e gli altri cuccioli Goldendachs al piu’ presto!!! Per me e’ una gioia IMMENSA poterli vedere e tenere accanto al cuore non sono mentalmente ma anche fisicamente!!!

IMG_1472

Complimenti Caterina!! hai fatto un ottimo lavoro con lui! grazie a te a tuo marito e al tuo splendido figlio per avere portato avanti il mio impegno con la stessa passione e la stessa voglia di avere un cane sereno e felice. We love you!!!!!

CUORE RITAGLIATO

Cerca
Bookmarks