Crea sito

Ho fatto tanti errori nell’educazione dei cani….

Veramente tanti errori.Ho percorso strade tortuose leggendo libri e parlando con educatori di tante scuole diverse.
Poi ho deciso, dopo avere sbagliato e tanto davvero tanto, di provare a cercare strade nuove rispetto a quelle classiche.
Ho cosi iniziato a frequentare un corso introduttivo di Ttouch che si e’ dimostrato eccezionale per tutte le nozioni sui cani e su me stessa che mi ha fornito.
Ho infatti capito grazie a Diana Cossu che il problema base di tutti i problemi non erano i cani che si comportavano in modo aggressivo o impaurito ma bensi’ sono io.
Io ho paura, sono tesa, sono agitata e anche senza rendermene conto trasmetto a loro questa agitazione e ansia.
Quindi come fosse un wi-fi tutto quello che io provo lo provano loro. Il Ttouch e’ stato il primo gradino per capire che dovevo lavorare su di me e riuscire a trovare un equilibrio che non avevo.
Naturalmente lavorando con i miei amati cani. Quindi effettuando tocchi e bendaggi a loro ogni giorno, pochi minuti, e a me cercando un respirazione diversa e più “di pancia”.
Non e’ stato facile ma piano piano sono cambiata e mi sono resa conto di me stessa e di tutti i miei limiti.
Il secondo passo e’ stato altrettanto importante. Ho fatto uno stage sull’uso dei Fiori di Bach. L’uso di questi rimedi e’ per me stato immediato e intuitivo. Sono riuscita a credere nella loro forza per mitigare le mie emozioni e per darmi una nuova forma mentis.
Usando vari rimedi insieme ai cani ho notato un miglioramento nel mio carattere ma fondamentalmente in quello degli amici a 4 zampe.
E questo mentre puo’ essere anche una influenza per quello che mi riguarda non lo puo’ essere di certo per i cani che non sono consapevoli del metodo che stanno assumendo.

Quindi siamo andati ancora oltre…… mi sono iscritta allo stage di Graeme Sims.
Una esperienza INCREDIBILE!!!!!
Il mondo che si apre e si ribalta……tutto quello che avevo sempre dato per scontato fino ad allora che cambia improvvisamente orizzonte……..
La sua capacita’ di dialogo, sebbene parlasse in inglese, e’ stata illuminante.
La sua umanita’, il suo amore per gli animali tutti, e per gli esseri umani…….. e’ stato incredibile.
Gia’ prima di incontrarlo avevo letto i suoi libri ma dopo li ho riletti tutti ed ho trovato il percorso personale che questo grande uomo ha fatto.
Partito con tante insicurezze in se stesso, ha trovato un lavoro che lo ha reso sicuro e di successo.
Poi ha mollato tutto per cominciare una vita nuova senza lavoro e lontano da tutti.
13043419_10204530665746363_2063647631035863093_n
E da qui inizia il suo percorso con i cani da pastore nel Galles. Prima con educatore, poi al lavoro negli spettacoli tipici della zona con le pecore.
Mentre nei primissimi libri tutto era improntato alla esecuzione perfetta degli esercizi e a come lavorare con loro solo con amore e piacere reciproco nell’ultimo libro si privilegia sempre piu’ il rapporto paritario uomo/cane, senza capobranco o leader lasciando in secondo piano la perfezione dell’esecuzione.
12987211_1016737711739332_4648481996134509633_n
Il libro che amo di piu’ e’ IL LINGUAGGIO SEGRETO DEI CANI…..mi soddisfa in tutto, leggetelo se ancora non lo avete fatto . Vi appassionera’ ne sono certa e vi fornira’ delle nuove chiavi di lettura nel rapporto che avete creato con loro.
12993553_886346511464165_5998826757032872493_n

Quello che sto cercando di fare ora e’ riunire in un unico metodo tutti i principi che ho appreso sempre e solo basati sul rispetto totale del cane e sull’amore e sulla parita’ di rapporto senza leader o capobranco.
Per ora quello che ho fatto mi soddisfa e mi sta fornendo grandissimi risultati sul mio modo di affrontare la vita e le difficolta. Ora sono convita che io ce la posso fare e che insieme ai miei cani ce la possiamo fare.
Grazie di esserci Graeme!!!
sims e silvia

Un Commento a “Ho fatto tanti errori nell’educazione dei cani….”

  • Sabrina:

    Brava Silvia , il lavoro più importante è quello su noi stessi , loro si comportano in base ai nostri stati d’animo Penso che inizierò ad intraprendere anche io questo percorso

Lascia un Commento

*

Cerca
Bookmarks